fine-del-mondo-supervulcani

Fin da sempre i vulcani creano un misto di paura e fascino agli occhi dell’uomo. Di fatto, ogni volta che ci sono state eruzioni, la Terra ha tremato lasciando una scia di morti alle spalle.Ci sono numerose ricerche scientifiche in atto al momento in merito ad un supervulcano che potrebbe essere in grado, con la sua esplosione, di eliminare il genere umano. Assurdo? Follia? Gli esperti non lo credono, e hanno iniziato una serie di studi a riguardo.

I vulcani potrebbero portare all’apocalisse?

Il team di ricerca fa parte dell’Arizona State University. Di fatto gli scienziati hanno pubblicato una serie di dati relativi allo studio su questo super vulcano in osservazione e i risultati non sono incoraggianti.

La dottoressa Hannah Shamloo ha preso come elemento campione il “gigante” inattivo di Yellowstone. Secondo le analisi dei suoi minerali, si è ipotizzato essere proprio quest’ultimo, il supervulcano dell’apocalisse. Considerati i suoi repentini cambi di stato da una fase dormiente ad una attiva, senza preavviso e viceversa, potrebbe causare gravi danni, fino ad arrivare a sterminare l’intera zona degli USA con una singola eruzione.

Ma cosa significa tecnicamente “supervulcano“?  In geologia si indica una di quelle grandi caldere presenti sulla superficie della Terra (dovrebbero essere 10-12) e che vantano un diametro largo decine di chilometri.

Nonostante l’ultima eruzione sia avvenuta oltre 70.000 anni fa, si è visto che adesso potrebbe avvenire a breve proprio a causa di ciò che ha scoperto con i suoi studi. Restate connessi con noi per seguire i prossimi aggiornamenti in merito.