Google Pixel Watch

All’inizio dell’anno abbiamo molto discusso sulla possibilità che il colosso Google potesse presentare, nel corso dell’anno, il proprio smartwatch chiamato Pixel Watch in modo generico.

Sembrerebbe però, secondo delle indiscrezioni dell’ultima ora, che l’azienda di Mountain View abbia rinunciato al dispositivo in questione, almeno secondo ciò che è stato svelato da Business Insider. Ecco tutti i dettagli.

 

Google rinuncia definitivamente al Pixel Watch

Secondo quanto svelato da Business Insider, sembrerebbe che la presentazione del tanto atteso Pixel Watch fosse attesa durante un evento del lontano 2016 dei Pixel e Pixel XL. Nonostante questo, Rick Osterloh decise all’ultimo momento di bloccare l’annuncio in questione, adducendo svariate ragioni per farlo.

La prima ragione riguardava il design degli smartwatch, sembra che Osterloh fosse insoddisfatto dal fatto che i dispositivi non avessero elementi in comune con gli appena annunciati Pixel. La ragione non è solamente questa, pare anche che le prestazioni dei dispositivi non fossero abbastanza soddisfacenti e che non offrissero alcuna sinergia con il mondo degli smartphone appena presentati.

Leggi anche:  Gmail si aggiorna: ecco le novità introdotte per battere Outlook

Osterloh decise quindi di bloccare il lancio con lo scopo di evitare di presentare un accessorio che non avrebbe illuminato i nascenti smartphone. I prototipi vennero successivamente ripresi da LG per la realizzazione di Watch Style e Watch Sport. Secondo queste ultime indiscrezioni quindi, Google non dovrebbe presentare alcun tipo di smartwatch nel proprio evento fissato per il prossimo 15 ottobre 2019. Ovviamente ci teniamo a ribadire che, come al solito, si tratta di indiscrezioni, per scoprire la verità non ci resta che attendere meno di un mese per l’evento in questione.