Whatsapp

Whatsapp è l’applicazione di messaggistica istantanea per eccellenza che tutti i consumatori utilizzano per una comunicazione mobile proficua, economica e in tempo reale; le sue innumerevoli funzioni hanno fatto sì che diventasse in poco tempo l’applicazione preferita dai consumatori di tutto il mondo.

Mark Zuckerberg, proprietario di Whatsapp dal 2014, ha come obiettivo principale quello di sviluppare continuamente l’applicazione e proprio per questo motivo se lavora continuamente con il suo team per introdurre sempre nuovi aggiornamenti; in questo modo, è possibile garantire agli utenti delle nuove funzioni e risolvere eventuali problemi di bug.

Attualmente, gli sviluppatori dell’applicazione hanno accennato di un nuovo progetto per sviluppare un nuovo aggiornamento in modo da aumentare la sicurezza del servizio; purtroppo però, non tutti gli smartphone sono idonei per via della sua potenza; eccovi svelati tutti i dettagli.

Leggi anche:  Instagram: iniziata la distribuzione del tema scuro per Android

La famosa applicazione Whatsapp si aggiorna: ecco cosa succederà

Il team di Whatsapp ha spiegato che tutti gli utenti presto riceveranno un nuovo aggiornamento della piattaforma per introdurre una sicurezza e una privacy maggiore; purtroppo però, non tutti gli smartphone (in particolar modo quelli più datati) saranno idonei per via della potenza dell’aggiornamento.

Difatti, la piattaforma diventerà obsoleta già da Dicembre di quest’anno per tutti gli utenti che saranno in possesso di uno smartphone con sistema operativo di Windows Phone; invece, da Febbraio 2020 sarà la volta degli smartphone con sistema operativo Android aggiornati alla versione 2.3.7 (o precedenti) e per i dispositivi mobili che vantano il sistema operativo di iOS ma sono fermi alla versione 7 (o precedenti).