Mediaset Premium: il calcio solo a una condizione, intanto addio al digitale

Mediaset ha portato tanti contenuti e canali nuovi negli anni sulla sua piattaforma Pay TV nota al secolo con il nome di Premium. Gli utenti hanno amato questo licenziatario a tal punto da abbonarsi anno dopo anno e senza badare alle variazioni di prezzo, il quale è rimasto sempre nella norma.

Tutto però è cambiato a partire dallo scorso anno, quando durante il mese di agosto Mediaset decise di tirarsi fuori dalla corsa ai diritti TV per il calcio. Tale scelta ha lasciato Premium per la prima volta senza campionato di Serie A e senza alcun’altra competizione. Gli utenti non hanno sopportato il colpo e sono scappati via per trovare la soluzione a loro più congeniale. Ora Mediaset Premium non esiste più ed ha lasciato in eredità alcuni dei suoi canali a Infinity, piattaforma online di casa Mediaset.

Per le offerte migliori da parte di Amazon, ecco il nostro canale Telegram ufficiale. Clicca qui per entrare subito ed avere gratis tanti codici sconto. 

Leggi anche:  Mediaset aggiorna Infinity: ecco le novità da vedere a ottobre

 

Mediaset Premium: il passaggio di alcuni canali a Infinity è ormai cosa fatta, ecco il comunicato

Gentile Cliente, dal 1° giugno 2019 il servizio Mediaset Premium è fruibile esclusivamente su piattaforma Internet: tutti i canali Premium ed i contenuti on demand sono visibili accedendo al servizio “Premium su Infinity”.
Il servizio Premium non verrà più trasmesso su digitale terrestre e dalla stessa data cessano anche i servizi Premium Online e Premium Play.

A fronte della revisione degli accordi contrattuali, sempre a partire dal 1° giugno il servizio DAZN non è più incluso nell’abbonamento “Premium su Infinity”. Se sei già registrato al servizio DAZN, scopri come continuare a fruirne nella sezione FAQ Premium su infinity o sul sito dazn.com.