Android Auto

Lanciato ufficialmente nel 2015, Android Auto domina il settore automobilistico da ormai quasi 5 anni. Il sistema operativo di Google, infatti, rappresenta la piattaforma per auto maggiormente utilizzata e apprezzata in tutto il mondo. Aggiornatosi alla versione 4.6, quest’ultimo ha da poco introdotto una valanga di novità che tutti gli utenti aspettavano ormai da mesi. Tra le novità più interessanti del nuovo aggiornamento, però, non possiamo non citare un completo restyling del servizio che adesso offre un’interfaccia molto più user friendly. 

Con la nuova versione che adesso permette agli utenti di interfacciarsi in maniera molto più semplice con il sistema, Google è riuscita finalmente a ridurre al minimo l’utilizzo dello smartphone, o quasi. C’è da considerare, infatti, l’applicazione Android Auto che, tutt’oggi, continua a persistere sugli smartphone dei consumatori. Scopriamo quindi di seguito quali sono le intenzioni di Google.

Android Auto: molto presto potremmo dire addio all’app

L’obiettivo del sistema operativo per auto sviluppato da Google è sempre stato quello di ridurre al minimo l’utilizzo dello smartphone mentre si è alla guida. Con la nuova versione 4.6 Google è quasi riuscita nel suo intento ma, purtroppo, l’applicazione su Smartphone continua ad essere necessaria per poter avviare ed utilizzare il sistema.

Leggi anche:  Play Store: ecco le 85 app Android pericolose rimosse da Google

Andando a fondo tra le righe del codice sorgente dell’APK, però, sono stati scoperti degli avvisi relativi ad un’imminente dismissione dell’app. La notizia è stata diffusa da 9to5Google, che ha riportato i seguenti messaggi: “Android Auto è ora disponibile solo per i display delle auto. Sul tuo smartphone prova invece la modalità di guida offerta dall’Assistente di Google” e ancora “La modalità guida di Google Assistant sostituirà Auto per i telefoni dopo %s. Provala subito.”