renault problemi motore

Nelle ultime settimane tutto il mondo non fa altro che parlare della nota casa automobilistica francese, Renault; a quanto pare, il colosso francese ha ricevuto molte lamentele da parte di alcuni suoi clienti che hanno riscontrato problemi con la vettura acquistata solo dopo pochi mesi passati.

Secondo quanto dicono le notizie, Renault avrebbe venduto vetture con dei difetti di fabbrica; in particolar modo, tutti i consumatori che hanno effettuato le segnalazioni hanno comunicato che i problemi riscontrati riguardavano il motore.

Siamo riusciti tutti a capirne di più grazie alle accurate ricerche da parte del mensile francese Que Choisir che ha deciso di andare in fondo alla questione; a quanto pare, il motore messo in causa è il H5FT a benzina 1.2.

Ecco cosa è successo ad alcuni consumatori che hanno acquistare una vettura targata Renault

Secondo quanto dicono le ricerche del mensile francese, più di 4000 vetture vendute targate Renault hanno riscontrato questi problemi al motore; le segnalazioni dei consumatori comunicano che inizialmente si riscontra un consumo eccessivo di olio causato dal collettore di aspirazione che non riceve abbastanza pressione; in questo modo, dopo poco tempo provoca danni al motore della vettura.

Leggi anche:  Renault: un difetto di fabbricazione fa rompere i motori, ecco le novità

Il colosso francese ha spiegato che non sarà effettuato nessun rimborso ai consumatori che hanno riscontrato questo problema perché la rottura del motore può essere causata da innumerevoli motivi come per esempio: qualità degli oli, usura, obsolescenza e via dicendo; insomma, un duro colpo per i consumatori perché dovranno affrontare altre spese piuttosto rilevanti che variano dai 5000,00 Euro ai 10,000 Euro.