Con l’IFA 2019 ormai terminato, Gigaset decide di attirare l’attenzione su di sé con il lancio di una nuova famiglia di telefoni cordless, i Gigaset E290, dispositivi caratterizzati da concretezza, solidità ed usabilità.

Per una volta non vi parliamo di smartphone o di terminali dello stesso tipo, ma vi raccontiamo dei cordless di casa Gigaset (azienda con sede e fabbrica a Bocholt, in Germania). I nuovi modelli sono al solito consigliati per gli utenti alla ricerca del migliore rapporto qualità/prezzo, nonché a coloro che presentano difficoltà uditive o di visione dei tasti.

 

Gigaset E290: ecco i nuovi cordless

grandi tasti inclusi nel Gigaset E290 permettono una facile digitazione agli utenti con particolare fretta o a coloro che non dispongono nelle vicinanze degli occhiali che gli aiuterebbero notevolmente. La tastiera può facilmente essere bloccata, onde evitare pressioni involontarie, con l’aggiunta di tasti di chiamata rapida.

L’audio è perfettamente udibile e di volume particolarmente elevato (sono presenti 5 livelli di suoneria, può anche essere aumentato con la funzione Audio Boost),i tempi di chiamata della batteria integrata sono di 10 ore dichiarate,  il cordless presenta un grip saldo e sicuro, con una ergonomia davvero ben fatta. E’ presente un display retroilluminato da 2 pollici (bianco e nero), personalizzabile grazie alla modalità Jumbo (si ampliano al massimo i caratteri quando l’utente seleziona migliore leggibilità).

prezzi sono decisamente convenienti, si parte dai 44,95 euro richiesti per i Gigaset E290 E290HX, passando per i 54,95 euro del Gigaset E290A (presenta segreteria telefonica integrata), per finire ai 59,95 euro del modello E290 Duo.