WhatsApp: recuperare i messaggi cancellati è semplice con un nuovo trucco

Quella che si è appena conclusa è stata un’estate relativamente priva di grandi novità in casa WhatsApp. Se in queste ultime settimane non ci sono stati grandi scossoni per la chat di messaggistica istantanea, il futuro a breve termine porterà la presenza di importanti se non rivoluzionarie funzioni. Qualche anticipazione: la chat presenterà un’app nativa per gli iPad ed una rinnovata versione della piattaforma Desktop.

 

WhatsApp, anche le pubblicità a breve compariranno sulla chat

Non è però detto che tutte le novità saranno ben accettate dal pubblico. In arrivo su WhatsApp, infatti, c’è anche quella che potrebbe essere una sgradita novità per la grande platea. Con gli sviluppatori sempre più convinti di voler monetizzare, la chat di messaggistica a breve aprirà le sue porte agli annunci commerciali.

Leggi anche:  Whatsapp nel 2020 diventa obsoleta per alcuni smartphone: ecco perché

I rumors dei principali siti internazionali sono diventati ufficiali. Dal 2020 le pubblicità faranno il loro ingresso su WhatsApp.

I cambiamenti, almeno nella fase di roll out, non saranno drastici. Le inserzioni riguarderanno infatti soltanto la sezione delle Storie. In pieno stile Instagram, tra una storia e l’altra degli amici, WhatsApp inserisce per tutti pochi secondi di pubblicità.

L’obiettivo dei tecnici è quello di introdurre inserzioni con un tasso di invasività minimo al fine di non perdere l’essenza della stessa piattaforma. Ecco perché le conversazioni non saranno coinvolte in nessun genere di dinamica pubblicitaria. Al netto di tutte le rassicurazioni, però, su internet molti utenti già minacciano di abbandonare la chat.