aerei senza pilota

Prima o poi ci ritroveremo a dover scegliere se prendere posto o no su degli aerei senza pilota poiché, che ci piaccia o no, le compagnie aeree stanno studiando la tecnologia che lo renderà possibile in futuro. Proprio a tal proposito, un team di ricercatori della Technische Universität di Monaco di Baviera ha messo a punto un sistema di atterraggio automatico per voli di linea.

Anche la capacità di decollare, volare e atterrare in completa autonomia è di fatti già disponibile, poiché i droni militari viaggiano costantemente senza l’ausilio di un pilota a bordo. L’unico limite di questi robot spia è che la loro tecnologia di volo è legata ad infrastrutture dedicate a terra.

 

Gli Aerei senza pilota saranno una realtà: sareste disposti a salirci?

Invece il progetto tedesco prevede aerei senza pilota completamente autonomi, visto che la tecnologia di navigazione sarebbe installata direttamente sul vettore. Si parla di un sistema di visione computerizzata e una guida GPS come sulle auto.

Un prototipo che riferiscono non tema neanche le condizioni meteo più avverse, potendo atterrare in totale sicurezza anche in condizioni di scarsa visibilità. Questo diverrà possibile perché il sistema di visione computerizzato sfrutta sia le frequenze della luce visibile e quelle dell’infrarosso per vederci chiaro in ogni momento.

Per un progetto ancora in embrione, l’ultimo test condotto su un piccolo aereo da turismo è perfettamente riuscito: il velivolo ha identificato la pista e compiuto un atterraggio da manuale senza intervento umano. Dunque, sebbene le tecnologie per il volo autonomo saranno presto disponibili, un aereo senza pilota potrà mai convincere i passeggeri a salirci?