WhatsApp: incredibile ed improvvisa fuga di utenti, il motivo è inaspettato

WhatsApp ha praticamente esposto tutti noi ad un mondo fatto di perenne comunicazione virtuale. Sono molte le persone coinvolte tanto su WhatsApp da cadere in desideri a dir poco psicotici. Nelle ultime settimane, ad esempio, ci sono arrivate numerose richieste da parte di individui desiderosi di spiare – ovviamente in gran segreto – tutte le chat dei loro amici.

 

WhatsApp, si può sfruttare la piattaforma Web per spiare gli amici

Il team che si occupa dello sviluppo di WhatsApp ha cercato di tutelare gli utenti con il rilascio di strategiche funzioni quali la crittografia end-to-end ed il sistema di accesso con Touch ID. Anche grazie a tali innovazioni dovrebbe essere praticamente impossibile spiare le conversazioni altrui, ma non sempre è così. Sulla piattaforma di messaggistica continua a resistere un bug molto singolare.

Leggi anche:  Whatsapp lascia definitivamente alcuni smartphone: ecco perché

Chi vuole spiare in gran segreto – ed addirittura in tempo reale – le chat di amici e conoscenti può sfruttare una falla di WhatsApp Web. Basta avere per pochi secondi il possesso dello smartphone altrui per associare un qualsiasi profilo WhatsApp ad un dispositivo fisso. Con l’associazione degli account si potranno leggere tutte le chat del malcapitato senza grandi problemi.

Il bug relativo al servizio desktop della chat già ha messo in pericolo la sicurezza di molti profili. Nel recente passato, sono state numerose le segnalazione agli sviluppatori per incrementare i passaggi relativa all’associazione profili smartphone/pc.