La novità principale dell’estate in casa Vodafone è senza dubbio alcuno il release delle prime linee 5G. Il provider britannico può distinguersi dagli altri operatori come la prima compagnia ad aver puntato sull’internet del futuro in Italia. Chi già ha potuto provare le linee 5G di Vodafone parla di prestazioni nettamente migliorate sia per il download sia per l’upload. 

Vodafone, per gli abbonati è possibile usufruire anche delle reti 4,5G

Il punto debole del 5G – se così si può dire – in questa fase di roll out è la relativa disponibilità sul territorio. Nonostante l’intenzione del provider sia quella di coprire presto 100 città nazionali, per ora il 5G è disponibile solo a Milano, Roma, Napoli, Torino e Bologna.

Leggi anche:  Vodafone: ritorna la Red Unlimited Smart da 40 giga in 4.5G

Per chi abita in provincia o in località turistiche però non c’è solo da attendere. Proprio quest’estate Vodafone ha dato via a lavori di rafforzamento per quanto concerne la sua già popolare rete 4,5G. Il 4,5G dell’operatore britannico, tra giugno ed agosto, è approdato in ulteriori 40 città del nostro paese.

Il provider inglese in tale occasione ha dato maggior risalto al Meridione. Tanti centri di Puglia e Calabria ora solo coperti con internet 4,5G. Solo per dare qualche nome menzioniamo Vieste, Isola di Capo Rizzuto, Diamante e Porto Cesareo.

La funzione del 4,5G, lo ricordiamo, è del tutto gratuita, ma disponibile solo per chi possiede uno smartphone di recente generazione.