TIM Supreme 50 GigaBastano appena 5,99 euro al mese per avere la certezza di navigare e chiamare senza limiti con la migliore rete TIM di sempre. A settembre nasce una nuova opzione tariffaria concessa dall’operatore in versione limitata accessibile via negozio. Si chiama TIM Supreme e rappresenta una vera novità con i suoi piani low-cost che offrono minuti illimitati e 50 Giga di traffico dati Internet mobile 4G con hotspot incluso. Scopriamo insieme a chi si rivolge e come richiederla prima che scada.

 

Promo TIM in edizione limitata: la Supreme batte tutti mantenendo costi bassi ed aspettative ai massimi livelli

Mentre si staglia la nuova offerta con soglie illimitate per sempre con minuti, messaggi e Internet si scopre una tariffa economica che mantiene le promesse di una rete stabile e veloce in tutta l’Italia.

TIM Supreme 50 Giga è il nome che il gestore ha assegnato alla promo new entry di questo mese. Si rivolge ai clienti degli altri operatori proponendosi in versione Operator Attack e dunque disponibile per chi sceglie di attivare una nuova SIM ricaricabile con portabilità del numero. NON tutti possono averla e per richiederla si deve fare un salto in negozio con i coupon di attivazione rilasciati dal provider. L’offerta, salvo esaurimento scorte, si può ancora attivare. In particolare ciò è possibile per chi proviene da: Iliad, Fastweb e qualsiasi Operatore Virtuale (esclusi Kena Mobile, ho. Mobile e Lycamobile).

Leggi anche:  TIM: le 3 nuove offerte di settembre svelate sul sito ufficiale

Nel dettaglio, l’offerta prevede 1000 minuti di chiamate e 3 Giga di internet in 4G che successivamente diventano minuti illimitati e 50 Giga grazie all’azione del pacchetto gratuito +47 GB Free e Minuti Illimitati Free. Il passaggio all’upgrade dei contenuti avviene entro 7 giorni dalla portabilità con SMS di conferma per le opzioni attive.

Il costo iniziale da sostenere tiene conto di 12 euro quale contributo di attivazione e 10 euro per la creazione della nuova SIM. Come sempre, le offerte commerciali degli operatori reali sono soggette ad improvvise ed inattese variazioni contrattuali per costi e condizioni di utilizzo. Proprio per questo motivo la loro disattivazione prevede la perdita dei vantaggi a tempo indeterminato.