Alla fiera di IFA 2019 che si sta svolgendo a Berlino è presente anche l’azienda HMD Global che ha presentato ufficialmente diversi smartphone. Tra questi, il più interessante tra tutti risulta essere il Nokia 7.2. Analizziamolo brevemente nella nostra anteprima.

 

Nokia 7.2: il nuovo medio di gamma targato Nokia

Ecco quindi l’ultimo smartphone medio di gamma dell’azienda HMD Global. Partendo dalla costruzione, lo smartphone sembra ben realizzato. Sul posteriore troviamo una backcover realizzata con una rifinitura opaca che non trattiene le ditate. Al centro sono poi presenti i sensori fotografici posti in un oblò circolare. Al di sotto di essi, poi, è collocato il sensore biometrico posteriore per il riconoscimento delle impronte digitali.

A differenziare questo Nokia 7.2 dal fratello minore Nokia 6.2 troviamo una tripla fotocamera posteriore, sempre realizzata in collaborazione con Zeiss. Il sensore fotografico principale è da 48 megapixel, mentre gli altri due sensori sono adibiti al grandangolo (da 180 gradi) e all’effetto di profondità.

Leggi anche:  Nokia 6.2 e Nokia 7.2 ufficiali a IFA 2019 con tripla camera e notch

Come gli altri smartphone della famiglia Nokia, anche questo device abbraccia il progetto Android One, quindi sono garantiti aggiornamenti costanti nel tempo. Come processore, invece, troviamo installato a bordo il SoC Snapdragon 660 di Qualcomm e durante la nostra anteprima la reattività del sistema è risultata davvero buona.

Passando alla parte frontale, il Nokia 7.2 è caratterizzato dalla presenza di un display con una diagonale da 6.3 pollici HDR in risoluzione FullHD+ con un piccolo notch a goccia. Buona anche la dotazione delle porte: troviamo infatti una porta USB di tipo C, il jack audio da 3.5 mm per le cuffie ed un tasto fisico laterale dedicato all’assistente di Google.