luna-studio

Un nuovo affascinante caso sta ammaliando gli studiosi di tutto il globo ed artefice di tutto ciò è la cara e vecchia Luna. Dopo il primo sbarco avvenuto alla fine degli anni 60, una nuova missione dovrebbe partire presto, si pensa nel 2024 e proprio per questo una serie di test e ricerche sono in fase di realizzo.

Durante l’esecuzione di uno di questi ultimi, un parametro ha stupito gli scienziati, i quali sono rimasti sbalorditi: a quanto pare l’unico satellite della Terra sembrerebbe essere più luminoso dello stesso Sole. 

La Luna risplende più della nostra stella primaria? Ecco cosa è stato scoperto

Sono molti i soggetti che al sentire parlare di tale avvenimento hanno strabuzzato gli occhi. Tale affermazione, effettivamente, ha parvenze audaci, ma possiamo confermare che si basa un  fondamento reale. 

Analizzando la lunghezza d’onda in considerazione allo spettro dei raggi gamma, è possibile osservare una brillantezza della Luna così elevata da  da superare persino la nostra stella di riferimento: il Sole. Questa scoperta, però, non ha portato con sé solo stupore ma anche della preoccupazione da parte della scienza e nei confronti degli astronauti, i quali potrebbero subire delle conseguenze negative vista  l’esposizione prolungata.

La NASA, quindi, nutre timore per gli uomini e le donne che potrebbero entrare in contatto con queste radiazione, le quali hanno origine grazie all’integrazione tra la regolite (polvere lunare) e i raggi cosmici. Una lunga esposizione a queste ultime, come ben noto, potrebbe generare una mutazione del DNA compromettendo per sempre la vita degli astronauti.