Whatsapp

Whatsapp è senza ombra di dubbio l’applicazione più utilizzata in tutto il mondo con la quale migliaia di utenti scambiano messaggi in tempo reale tramite una connessione Internet; proprio per questo notevole sviluppo se i suoi sviluppatori lavorano continuamente al servizio per integrare sempre nuovi aggiornamenti e nuove funzioni.

Attualmente, il loro team lavora a un nuovo e importante aggiornamento per portare la sicurezza a un livello maggiore; purtroppo però, non tutti i dispositivi mobili saranno in grado di supportarlo.

Whatsapp in aggiornamento: svelate tutte le novità

Il team di Whatsapp ha l’obiettivo principale di salvaguardare il servizio da possibili problemi di bug; difatti, questo è il motivo principale se hanno deciso di effettuare un aggiornamento ancora più potente sulla piattaforma.

Con il nuovo aggiornamento, sarà possibile introdurre delle nuove funzioni per gli utenti e la sicurezza sarà senza ombra di dubbio maggiore; purtroppo però, alcuni utenti con un dispositivo mobile molto vecchio non saranno in grado di supportarlo.

Leggi anche:  WhatsApp ADDIO: dal 2020 non funzionerà più per centinaia di utenti

In particolare, la nota piattaforma di messaggistica istantanea di Whatsapp non sarà più disponibile a partire da Febbraio 2020 per:

  • Tutti gli smartphone con sistema operativo Android con la versione 2.3.7 o precedente;
  • Tutti gli Smartphone targati Apple con la versione di iOS 7 o precedente.

Invece, a partire da Dicembre 2019, Whatsapp non sarà più disponibile per i dispositivi mobili con sistema operativo di Windows Phone; ricordiamo, inoltre, che per gli smartphone Blackberry 10, Blackberry OS, Nokia S60 e Nokia S40 la nota piattaforma di messaggistica istantanea non è più disponibile già da diverso tempo (dall’anno 2017).