Facebook DatingFacebook Dating è stato discusso a partire dal 2018, quando la nota piattaforma social di Mark Zuckerberg ha deciso di entrare a far parte di un segmento in cui regnano  incontrastate famose app concorrenti, prima tra tutte Tinder. La nuova funzione utilizza un approccio molto diverso rispetto alla sopracitata e famosa piattaforma concorrente. Si prefigge lo scopo di stabilire un contatto tra persone predisposte ad una relazione sentimentale corrisposta. Lo fa secondo un nuovo modello, inizialmente testato in Colombia ed ora disponibile in 20 Paesi. Arriverà anche in Italia secondo lo schema di roll-out che si completerà a partire dal 2020. Ecco le novità.

 

Facebook Dating: come funziona la nuova app social per gli incontri d’amore

Si parte dal presupposto che l’inclusione al sistema prevede la maggiore età. Per iscriversi si dovranno avere almeno 18 anni. Stabilito questo parametro si può richiedere l’attivazione creando un profilo separato rispetto a quello normalmente utilizzato su Facebook. Lo si potrà utilizzare per intercettare persone nelle vicinanze anch’esse iscritte, senza sacrificare la privacy.

Leggi anche:  Facebook, rubati i numeri di telefono di molti utenti

Lo sviluppatore segnalerà i suggerimenti per le persone da incontrare sulla base di interessi comuni e localizzazione geografica. Il profilo personale potrà essere integrato con immagini provenienti dal proprio account Instagram. Non mancano le sorprese. La funzione nota come cotta segreta, ad esempio, consente di manifestare il proprio interesse verso una persona inclusa nella propria lista di amici. L’interesse verrà dichiarato solo se anche lei (o lui) manifesteranno la stessa cosa.

Rispetto a Tinder non è previsto lo swipe per lo scorrimento veloce dei profili partner con sistema di segnalazione Like (a destra) o Dislike (a sinistra). Stavolta si cambia approccio a vantaggio di un servizio che concede più interazione con i profili di interesse. Si propone una piattaforma di messaggistica che funziona in questo modo:

  • commentiamo una foto oppure scriviamo un messaggio
  • visualizziamo il profilo (condizionale)

Fatto questo il sistema si blocca a meno che l’utente interessato non dimostri a sua volta il proprio interesse. Che ne pensate di questa nuova opzione per gli incontri? Spazio ai vostri commenti.