Per anni Philips ha aggiornato la sua gamma di lampadine intelligenti, ma recentemente ha deciso di modernizzare il look e le rispettive funzioni. Tra i cambiamenti principali c’è, ad esempio, l’implementazione del Bluetooth. Inoltre, novità in arrivo per le prese Smart, e non solo.

Durante l’evento IFA 2019 Philips ha rivelato una serie di nuovi prodotti per un’illuminazione Smart completa, tra cui lampadine e la sua prima presa intelligente. Innanzitutto, Philips ha aggiornato il set di lampadine Hue Go portatile, che costa circa 80 euro. Questo dispositivo a forma di scodella non sembra molto diverso dall’originale, ma supporta il Bluetooth (ormai una tendenza con i nuovi prodotti Hue) e ha prestazioni della batteria migliori.

Philips all’IFA: nuova gamma con presa Smart, lampadine intelligenti, nuovi interruttori

Lanciata anche una nuova lampadina spotlight per prese GU10, il cui prezzo ammonta a circa 55 euro, e una lampadina a candela E12 di 32 euro circa. La principale modifica qui è il supporto per Bluetooth nel caso in cui non si abbia o si desideri un Hue Bridge. Inoltre, le lampade in stile filamento funky o “Edison” sono finalmente disponibili, puoi dare un’occhiata nel banner in alto. Questa nuova collezione Filament (circa 25-33 euro ciascuna) è disponibile in diversi stili, tutti con supporto Bluetooth e Bridge.

Leggi anche:  IFA 2019: Philips presenta nuovi monitor ricchi di funzionalità

Philips ha anche lanciato la sua prima presa intelligente (40 euro), che consente di inserire lampade non intelligenti nel tuo ecosistema Hue. Come tutti i nuovi prodotti Hue, la spina funziona con Bridge o Bluetooth. Può diventare noioso gestire le luci quando si hanno più stanze, ma l’azienda offre anche i nuovi interruttori per aiutarti. Puoi impostarlo per eseguire azioni o alternare gli scenari con un solo tocco e può eseguire diverse azioni in base all’ora del giorno. L’interruttore ha anche un retro magnetico, quindi puoi metterlo su una superficie metallica senza la piastra posteriore. Vi ricordiamo, infine, che tutti i nuovi dispositivi Philips verranno lanciati entro i prossimi due mesi.