qv89

I consumatori di tutto il mondo sono terrorizzati all’idea che due asteroidi di grande dimensione attraverseranno il Sistema Solare; secondo delle informazioni ufficiali che hanno rilasciato le principali agenzie spaziali, due asteroidi passeranno vicino al Pianeta Terra: QV89 e Apophis.

Se fino a qualche settimana fa si è pensato al peggio, oggi possiamo finalmente tirare un sospiro di sollievo perché uno in particolare non è affatto un pericolo per gli abitanti della Terra; ecco cosa hanno rivelato i risultati di alcune ricerche effettuate da diversi scienziati.

QV89: l’asteroide non è un pericolo per il Pianeta Terra

L’asteroide denominato QV89 è stato uno dei principali protagonisti di diverse analisi effettuate da alcuni scienziati; i risultati hanno mostrato che si tratta di un asteroide innocuo per il Pianeta Terra nonostante gli passerà accanto per ben quattro volte.

Leggi anche:  Asteroidi in rotta verso la Terra: le ultime news su QV89 e Apophis

Il primo viaggio sarà il 9 Settembre 2019 e successivamente negli anni 2032, 2045 e 2026; gli scienziati hanno spiegato che non ci sarà nulla da preoccuparsi per via delle distanze perché l’asteroide viaggerà a circa 6.4 milioni di chilometri dalla Terra; le probabilità d’impatto con il Pianeta, infatti, sono 1 su 7000.

Purtroppo però non possiamo dire la stessa cosa per l’altro asteroide, l’Apophis; secondo alcuni studi effettuati dall’ESA e dalla NASA questo asteroide potrebbe essere una minaccia pericolosa per la nostra Terra.

Differentemente da quello descritto precedentemente, l’Apophis effettuerà soltanto due viaggi: uno nell’anno 2029 e un altro nell’anno 2068; secondo i risultati delle analisi, il secondo viaggio è quello che maggiormente preoccupa perché viaggerà ad una distanza di 31000 Km dal nostro Pianeta.