meteorite

Nella serata del 16 Agosto 2019 i cittadini sardi hanno assistito ad un evento più unico che raro. Poco dopo le 22:30 una scia luminosa di color verde-bluastro ha attraversato i cieli della Sardegna, lasciando le persone che si sono trovate ad assistervi, a bocca aperta. Dalle numerose segnalazioni arrivate all’Osservatorio Astronomico Sardo è emerso che si trattasse di un meteorite.

Un nostro collega che si trovava casualmente lì per lavoro ha affermato di aver visto comparire improvvisamente un oggetto non identificato che ha solcato il cielo buio, illuminandolo. Ha subito pensato ad un meteorite, e dalle indagini effettuate aveva visto giusto. Dalla sua analisi ha anche dichiarato che andava ad una velocità sostenuta, tanto da sparire nel giro di pochi attimi dalla vista delle persone.

Meteorite in Sardegna: un po’ di analisi sul corpo estraneo arrivato sulla Terra

Il meteorite è finito subito nell’occhio vigile dell’Imo (International Meteor Organization). Dagli studi condotti sono emersi subito i primi dati: viaggiava alla velocità di 14 km al secondo, ed aveva una densità di 3000 kg/m con un diametro di 1,4 metri. Fortunatamente il corpo “alieno” è finito in mare, e considerando che le sue conseguenze in caso di impatto con i dati sopracitati sarebbero state fatali, è un bene che non abbia colpito nulla una volta entrato in contatto con l’atmosfera terrestre.

Leggi anche:  Terremoti in California: le novità sul disastro che ha colpito la Terra

La sua potenza distruttiva sarebbe stata 400 volte superiore a quella utilizzata dagli esperti per far crollare le campate rimaste del Ponte Morandi a Genova. Se dovessimo far un esempio numerico, è come se 86 tonnellate di tritolo fossero esplose in una frazione di secondo. Il CTBTO che ha studiato il meteorite, ha paragonato infatti la sua potenza esplosiva a quella di 0,1 chilotoni di TNT.

Moltissime persone ne hanno parlato e nel Web è diventato virale nel giro di pochissime ore. La notizia è arrivata fino “all’orecchio” della NASA, la quale preoccupata di un corpo estraneo entrato nell’atmosfera terrestre, ha deciso di indagare a fondo sulla vicenda.