nintendo switch Assassin’s Creed rebel collection

Su Nintendo Switch sta arrivando un nuovo capitolo della saga dedicata agli Assassini dopo Assassin’s Creed III Remastered. Il 6 dicembre debutterà sul mercato Assassin’s Creed: The Rebel Collection.

Il titolo contiene le versioni rimasterizzate di Black Flag e Rogue e tutti i DLC dedicati alla modalità single player. I due giochi permetteranno di rivivere le avventure dei pirati dei Caraibi e continuare a rivivere l’eterna lotta tra Assassini e Templari.

Il capitolo Black Flag balzò agli onori della cronaca grazie all’esperienza navale completa presente nel titolo. La data di uscita originaria è il 2013 mentre l’ambientazione del gioco è  il 1715. La mappa è, come da tradizione per la saga, un open world dalle dimensioni generose che ricostruisce parte delle isole Caraibiche. La navigazione sarà quindi un elemento importante del gameplay come le battaglie navali e gli abbordaggi.

Assassin’s Creed: The Rebel Collection arriva su Nintendo Switch

In Rogue, invece, è uscito nel 2014 ed è ambientato nel XVIII secolo. La caratteristica principale di questo titolo è però nel gameplay. Per la prima volta nella storia del franchise si potrà impersonare un Templare. Il nostro compito sarà quello di scovare ed eliminare quanti più Assassini possibile per eliminare la Setta.

Leggi anche:  Nintendo Switch, rivelata una strana periferica per il fitness

I comandi del gioco sono stati migliorati per adattarsi a Nintendo Switch oltre che per permettere di giocare sfruttando il touch della console. Lo sviluppatore inoltre ha inserito il supporto completo per l’HD Rumble, il sistema di feedback aptico presente all’interno dei Joy-Con. Anche la mira per quando si utilizzano le armi può essere effettuata tramite i controlli di movimento dei controller. Il lavoro di adattamento è stato curato nei minimi dettagli, quindi ci aspettiamo una grande giocabilità sulla console Nintendo.

Il gioco sarà disponibile sia in formato fisico che su Nintendo eShop. Purtroppo la data della disponibilità europea del titolo non è ancora stata comunicata, ne tanto meno il prezzo ufficiale. Non resta che attendere ancora qualche settimana per maggiori dettagli.