Telegram GramTelegram sembra ormai pronta a lanciare la sua nuova piattaforma chiamata Gram. Per chi non ha seguito da vicino i processi interni di sviluppo diciamo che si tratta della moneta virtuale concepita da Pavel Durov, fondatore e capo esecutivo della famosa applicazione di messaggistica istantanea da sempre in lotta con la celeberrima WhatsApp. Finalmente sta per prendersi la sua rivincita sul colosso di Menlo Park battendo sul tempo Facebook per quel che riguarda il delicato contesto delle criptovalute. Le numerose controversie emerse nei mesi scorsi hanno rallentato il processo di lancio per Libra fornendo un grande vantaggio all’avversario storico.

 

Telegram lancia Gram ad Ottobre: dichiarate le tempistiche e le prime info sul sistema di interscambio digitale

Alcuni investitori Telegram hanno dichiarato il lancio della piattaforma entro il 31 ottobre 2019. Si potrà utilizzare per completare acquisti online di qualsiasi tipo, senza mettere mano ai contati o alle proprie carte di credito. Quindi, non si tratta solo di un sistema dipendente dall’app per gli acquisti in chat e nei canali.

Con ogni probabilità si parlerà di una soluzione che prevederà l’implementazione di wallet digitale per l’accesso diretto ed immediato al proprio portafogli utente. Oltre questo, sappiamo che Gram sarà gestito sul modello blockchain ed una rete di server decentralizzata basata su sistema TON (Telegram Open Network).

Per il momento le informazioni disponibili sono queste. Il team di sviluppo, difatti, non si è voluto sbilanciare oltre per quanto riguarda i dettagli della nuova moneta virtuale. I documenti di sintesi e di dettaglio sono stati segretati allo scopo di evitare problemi con banche ed organismi di controllo. Ulteriori informazioni a breve, per il lancio di una piattaforma che cambierà ogni cosa.