TCL Communication sarà a IFA 2019

TCL Communication è pronta a inaugurare l’edizione di IFA 2019 con l’annuncio del primo smartphone a marchio TCL e di alcune delle più recenti innovazioni dedicate ai display. Durante la conferenza stampa, in programma il 5 settembre, l’azienda comunicherà anche i nuovi passi avanti fatti nello sviluppo dei dispositivi pieghevoli.

Non è uno scherzo ma anche il brand cinese è pronto a buttarsi su questo segmento, annunciando l’arrivo di questi dispositivi sul mercato nel 2020, e il nuovo progetto dedicato ai wearable display “Project Archery” che porta l’esperienza cinematografica su un device di dimensioni ridotte.

 

IFA 2019 vedrà il primo smartphone TCL e la data di uscita di quelli pieghevoli

Stefan Streit, General Manager, Global Marketing di TCL Communication ha dichiarato: “quello che abbiamo in serbo per IFA 2019 è uno scorcio emozionante nel futuro di TCL Communication che comprende smartphone, dispositivi 5G e nuovi progetti tra cui Project Archery”.

Lo stesso ha aggiunto: “essendo uno dei principali produttori di display al mondo, il focus e l’obiettivo di TCL è quello di portare la propria esperienza multimediale anche nei prodotti mobile. Inoltre, stiamo cercando di andare oltre il concetto della mobility, guardando al futuro con un brand di elettronica di consumo completo“.

Leggi anche:  IFA 2019: che fine hanno fatto gli smartphone pieghevoli di tutte le aziende?

Tutti i nuovi dispositivi mobile dell’azienda, utilizzeranno i display di CSOT, sister company di TCL, e il primo prodotto che monterà il display Dotch, ovvero con la fotocamera integrata nello schermo, sarà il nuovo smartphone a marchio TCL. Inoltre, il nuovo concetto di smartphone pieghevole di TCL introdurrà anche il nuovissimo Sistema ButterflyHinge.

Shane Lee, General Manager, Global Product Center di TCL Communication ha dichiarato: “la nostra nuova linea di prodotti mobile TCL si posiziona come fulcro del nostro crescente portfolio di elettronica di consumo, con l’obiettivo di offrire esperienze più coinvolgenti per i nostri clienti, a casa e in mobilità”.

Continuando a sfruttare la verticale integrazione e l’ecosistema di prodotto, TCL sarà in grado di concentrarsi sull’innovazione e sulla creazione di un vero e proprio marchio mobile di punta sotto il nome TCL e allo stesso tempo fornire l’accessibilità e la qualità che i clienti si aspettano dall’azienda.