Nike: presentate le nuove scarpe che si allacciano e slacciano con la voce

Il colosso americano Nike di cui ormai tutti sbagliano quasi volutamente la pronuncia del nome (si pronuncia “Naiki” e non “Naik”), ha tirato fuori l’ennesimo coniglio dal cilindro. Sono infatti state presentate ufficialmente le nuove scarpe Adapt Huarache. 

Queste non sono altro che una versione rivisitata di un modello risalente al 1991 ma che portano agli utenti alcune novità interessanti. Appena svelate da Nike, le nuove Huarache riescono infatti ad allacciarsi da sole e molto altro ancora. In molti diranno: “Ma non è la prima volta che Nike crea una scarpa del genere.”, ed è vero, visto che un modello già permetteva tale possibilità. In questo caso però le operazioni automatizzate della scarpa avvengono grazie al controllo vocale.

 

Nike lancia le nuove Adapt Huarache che si allacciano e slacciano da sole con un semplice comando vocale e con… Siri

Grazie ai comandi vocali, le nuove Adapt Huarache di Nike potranno slacciarsi, allacciarsi e cambiare colore in prossimità dei due LED montati in basso. Il tutto sarà possibile, almeno per il momento, solo se avete un iPhone o un dispositivo Apple che possa appunto permettere a Siri di ricevere il comando.

Leggi anche:  Nike lancia le scarpe che si allacciano con i comandi vocali

Basterà dire quindi: “Siri, release my shoes“, per allargare la scarpa è toglierla o magari – sempre usando l’inglese – “Siri, cambia colore”, e la scarpa cambierà colore. Ci sono proprio in quest’ultimo caso tante tonalità con le quali le due lucine in basso possono illuminarsi.

Tornando invece alle funzioni primarie, potrete scegliere anche di allacciare e quindi stringere la scarpa, decidendo addirittura con quanta intensità. Le nuove Huarache arriveranno dal prossimo 13 settembre nei negozi e potranno essere ordinabili anche dall’app Nike. Il prezzo non è ancora noto al pubblico ma potrebbe superare i 350 euro.