Iliad ha scelto: è tempo di distaccarsi da Wind, ecco la motivazione

Iliad chiude la sua stagione estiva con numeri che confermano la tendenza dello scorso anno. Anche in questo 2019, Il provider francese sta navigando a gonfie vele: basta soltanto sottolineare che a giugno si contavano oltre tre milioni di clienti. Il motivo di questo successo è presto detto: parliamo ovviamente delle ricaricabili a bassi costi.

 

Iliad, partono gli investimenti in Italia con l’arrivo del 5G e della Fibra

Per dare sempre più una visione di prospettiva a questa crescita, Iliad non può attenersi solo ai prezzi bassi ma deve lavorare anche nel campo dei servizi. Ecco perché i tecnici sono in prima linea per lo sviluppo di reti 5G, la cui prima release dovrebbe essere programmata entro il prossimo 2021.

Ma non esiste soltanto il 5G. Al seguito di quelli che sono stati rumors ed indiscrezioni, Benedetto Levi, l’amministratore delegato del gruppo, ha confermato nelle recenti uscite che Iliad presto sarà anche una realtà per la telefonia fissa. Per la compagnia sono in programma offerte per ADSL e Fibra Ottica. 

I tempi certo non sono contingentati, ma la Fibra Ottica di Iliad ci sarà. In primis, l’azienda si concentrerà nel completare la costruzione di antenne utili allo sviluppo del 5G. Solo in una fase successiva si penserà alla telefonia fissa. Le ultime voci in tal senso dicono che l’attesa si protrarrà sino al 2024.