Android Auto con il nuovo aggiornamento arriva alla versione 4.4, portandosi dietro molte novità. Di sicuro, la caratteristica che risalta più all’occhio degli utenti è un’interfaccia più chiara e intuitiva. Questo cambio di rotta era indispensabile per semplificare l’utilizzo e renderlo più adatto ad una consultazione rapida e compatta. Le novità introdotte in termini di praticità conferiscono una maggiore manovrabilità della schermata, consentendo al conducente di non distrarsi dalla guida.

Sempre nell’ottica di ridurre le distrazioni, Google ha inserito una nuova barra di navigazione che vedrà presenti le app mappe, telefono e tutte le altre installate sul proprio smartphone. L’adattamento alle dimensioni dello schermo sarà peraltro automatica.

Android Auto: le novità dell’aggiornamento

Una delle novità più attese in assoluto è stata sicuramente l’introduzione della modalità notturna, annunciata a più riprese in diversi aggiornamenti ma fino ad ora mai introdotta effettivamente. La Dark Mode consentirà di affaticare meno la vista del guidatore durante la consultazione.

Leggi anche:  Continua il Fuori Tutto di Wind fino al prossimo 1° settembre 2109

Infine, Android Auto avrà anche dei comandi rapidi incrementeranno il livello di sicurezza per conducente e passeggeri all’interno del veicolo in movimento. Grazie a queste piccole strategie d’uso, la maggior parte delle funzioni si potrà gestire in pochi semplici passi, evitando al guidatore di spostare lo sguardo erroneamente e per troppo tempo. Per esempio, sarà semplice cambiare una canzone che state ascoltando su Spotify senza che siate costretti ad uscire dalla navigazione su Maps.

Un aggiornamento che riesce finalmente ad accontentare tutti i gusti, dando ascolto alle richieste degli utenti che già da tempo sottolineavano alcune esigenze imprescindibili.