WhatsApp: così potete spiare amici e parenti in maniera legale e gratis

Uno dei desideri più perversi di chi usa con costanza quotidiana WhatsApp è quello di spiare  tutte le discussioni segrete dei propri amici. Le nuove regole della chat ci dicono che spiare i profili altrui è molto complicato. Tuttavia, esistono dei pericoli da non sottovalutare.

 

WhatsApp, scoprire i nomi di quegli amici che ci spiano in segreto

Se per le conversazioni si è quasi al sicuro, da quando WhatsApp ha ampliato i suoi account con funzioni tipicamente social come storie, foto profilo e stati, spiare i profili altrui in totale riservatezza non è più impossibile.

Il classico esempio è quello delle storie. Su WhatsApp è possibile osservare la storia di un determinato amico senza mostrare a quest’ultimo la notifica di avvenuta visualizzazione. Per nascondere la visione delle storie basta soltanto modificare alcune impostazioni di sicurezza.

Leggi anche:  WhatsApp, migliaia di account bannati dalla chat per questa causa

Al fine di essere sempre aggiornati sulle persone che visualizzano gli elementi del nostro profilo è necessario rifarsi ad un’applicazione presente sul Play Store di Android. Nel negozio delle app sono disponibili alcune applicazioni “Tracker”. Le “app tracker” rappresentano dei piccoli software il cui scopo è quello di tracciare ogni minima visualizzazione avvenuta per storie, foto profilo e stati. 

Con l’ausilio delle app Tracker si sarà sempre aggiornati su tutti quegli amici spioni che cercano di visualizzare in segreto nostre informazioni riservate.