nokia-aggiornamento-android-10

L’aggiornamento per gli smartphone Android è sempre stato un argomento spinoso. Alcuni produttori, nello specifico quelli con pochi modelli come OnePlus, riescono ad aggiornali tutti i modelli in tempi brevi, o per lo meno quello recenti. Per quanto riguarda i colossi del mercato, per Samsung e Huawei, l’aggiornamento risulta più graduale e spalmato su tutto l’anno anche se viene data precedenza ai top di gamma i quali ricevono praticamente subito la patch dedicata. Ci sono anche produttori che per qualche motivo risultano fin troppo lenti tanto che ancora adesso stanno aggiornando dispositivi definibili top di gamma alla versione 9 Pie. E poi c’è HMD Global con Nokia.

 

L’ambiziosa strategia di HMD Global per gli smartphone Nokia

Apparentemente l’acquisitrice dello storico marchio finlandese ha deciso di percorre una strada complicata per i prossimi. Un portavoce ha sostanzialmente annunciato che tutti i modelli delle serie in commercio riceveranno il futuro aggiornamento ad Android 10 e anche in tempi abbastanza contenuti. Non importa se è un dispositivo di fascia bassa o un’ammiraglia, l’aggiornamento arriverà anche se ovviamente ci saranno delle differenze temporali tra i primi e gli ultimi.

Leggi anche:  5G: Iliad e Nokia stringono un accordo sullo sviluppo della rete

A dire il vero sembrerebbe esserci già una tabella di marcia suddivisa in ben 5 ondate. Tutte queste avverranno tra il quarto trimestre di quest’anno e il secondo del prossimo. I primi a ricevere l’aggiornamento ad Android 10 saranno i Nokia 9 PureView, 8.1 e 7.1; questi saranno i primi e quindi prima della fine dell’anno saranno sistemati. A seguire toccherà ai 7 Plus, 6.1 Plus e 6 e subito dopo invece sarà il turno dei 4.2, 3.2, 3.1 Plus e 2.2 per finire il primo trimestre del 2020 con gli 8 Sirocco, 5.1 Plus e 1 Plus. Il tutto si concluderà nel mezzo del secondo trimestre con i 5.1, 3.1, 2.1 e il Nokia 1.