Twitter

Il social network Twitter, secondo le ultime indiscrezioni, sta al momento sperimentando una nuova funzionalità che consentirà a tutti gli utenti di difendersi preventivamente dai messaggi offensivi.

Grazie a queste nuove funzionalità, il social network consentirebbe di vedere alcuni messaggi, considerati offensivi, venire spostati automaticamente sotto l’etichetta “messaggi aggiuntivi”. Scopriamo tutti i dettagli.

 

Twitter sperimenta una funzione contro i messaggi offensivi

La nuova funzione, come anticipato precedentemente, permetterebbe agli utenti di vedere spostati, tutti i messaggi ritenuti offensivi da parte della piattaforma grazie ad un algoritmo, che riconosce moltissime parole, appunto offensive. Una volta che il messaggio in questione finisce sotto questa categoria, l’utente potrà decidere se aprirlo o se cancellarlo, senza nemmeno leggerne il contenuto.

Nell’anteprima del contenuto, verrà solamente visualizzato che il messaggio è stato nascosto, senza avere un’effettiva anteprima di ciò che è stato scritto al suo interno. Questa è la vera dimostrazione del fatto che il messaggio sia stato filtrato. La piattaforma ha anche postato sul proprio profilo, un video di come la funzione si mostrerà a noi utenti.

Vi ricordo che da molto tempo tutti i social network in circolazione, lavorano per cercare di fermare gli atti di bullismo, sempre più presenti. Anche altre piattaforme come Instagram e Facebook permettono di filtrare alcune parole, scelte dall’utente e da lui ritenute offensive, per evitare di pubblicarle sul proprio profilo. Sicuramente una funzione interessante, vi aggiorneremo non appena sapremo quanto sarà in procinto di essere rilasciata.