email da INPS
La Polizia Postale lancia l’allarme e invita tutti ad ignorare l’ultima email che arriva spacciandosi per INPS e tentando di intaccare gli utenti e il loro denaro. La segnalazione arriva anche dalla stessa INPS che conferma di non avere nulla a che fare con la comunicazione che sta circolando.

Ecco di cosa si tratta e come evitare di perdere i propri dati e il proprio denaro a causa dei cyber-criminali.

Truffe online: arriva un’email da INPS che nasconde un tentativo di frode online, attenzione!

Gli espedienti utilizzati dai malfattori che sfruttano il phishing per ottenere illecitamente i dati e il denaro delle loro vittime sono numerosi. L’ultimo è INPS e si tratta nello specifico di una mail che informa gli utenti di aver riscontrato delle anomalie relative al pagamento dei contributi e, quindi, di dover rimediare saldando la spesa.

L’email invita poi gli utenti a cliccare su un link presente all’interno della stessa. Tramite questo potrà prendere visione dei dettagli riguardanti il problema riscontrato e il pagamento da sostenere. Trattandosi di phishing, però, il sito a cui si avrà accesso non fornirà alcuna informazione ma, essendo un clone, potrà danneggiare i vari dispositivi senza troppe difficoltà.

Il pericolo però può essere stroncato prima che si presenti in quanto sarà sufficiente non cliccare sul link e cestinare la mail per evitare di correre qualsiasi rischio. A tal fine è molto importante saper riconoscere le comunicazioni inaffidabili. E’ opportuno, inoltre, mantenersi aggiornati consultando, ad esempio, la pagina ufficiale “Commissariato di PS Online – Italia”.