Telegram ha introdotto una nuova funzionalità per consentire agli amministratori di gruppo sull’app un migliore controllo sui membri. Questo è l ultimo di una serie di interessanti funzionalità che la società ha implementato negli ultimi mesi per espandere il suo fascino.

La funzione, soprannominata Modalità lenta, consente a un amministratore di gruppo di stabilire la frequenza con cui un membro può inviare un messaggio nel gruppo. Se implementati da un gruppo, i membri che hanno inviato un messaggio dovranno attendere tra 30 secondi a un’ora prima di poter dire qualcosa in quel gruppo.

Telegram introduce una nuova funzionalità per i gruppi

La piattaforma di messaggistica, che contava oltre 200 milioni di utenti attivi mensili all’inizio del 2018, affermava che la nuova funzionalità mirava a rendere le conversazioni in gruppi “più ordinate”. Suggeriva agli amministratori di “mantenere la funzione attiva permanentemente o solo quanto necessario per limitare il traffico delle ore di punta “.

Anche WhatsApp ha imposto limiti sulla frequenza con cui un utente può inoltrare un messaggio di testo. Esso utilizza tecniche di apprendimento automatico per eliminare gli utenti fraudolenti durante la procedura di registrazione stessa.

Shivnath Thukral, direttore delle politiche pubbliche di Facebook in India e in Asia meridionale, ha dichiarato in una conferenza di questo mese che la viralità dei contenuti è salita dal 25% al ​​30% su WhatsApp.

Leggi anche:  Android Auto: aggiornamento su tutti i dispositivi, presentate le novità

Telegram non sta commercializzando la “Modalità lenta” come un modo per affrontare la diffusione di informazioni false. Invece, afferma che la funzionalità darebbe agli utenti più “tranquillità”. Telegram ha anche aggiunto un’opzione che consentirà agli utenti di inviare un messaggio senza notifica sonora. “Tieni semplicemente premuto il pulsante Invia per ricevere messaggi o contenuti multimediali senza audio”, ha affermato il produttore dell’app.

“Il destinatario riceverà una notifica come al solito, ma il suo telefono non emetterà alcun suono, anche se si sono dimenticati di abilitare la modalità Non disturbare”.

Telegram ha anche introdotto una serie di altre piccole funzionalità come la possibilità per i proprietari di gruppi di aggiungere titoli personalizzati per gli amministratori. I video sull’app ora visualizzano le anteprime in miniatura quando un utente li sfoglia, rendendo più facile per loro trovare il momento giusto. Come YouTube, anche gli utenti su Telegram possono ora condividere un video che salta direttamente a un determinato timestamp. Gli utenti possono anche animare i loro emoji ora.