asteroidi

Sono due gli asteroidi che attraverseranno il Sistema Solare passando vicino la Terra ossia QV89 e Apophis. Secondo quanto rivelato dalle agenzie spaziali, questi viaggi verranno ripetuti più volte ed in alcuni casi, purtroppo, un po’ di timore è previsto visto le distanze poco elevate di rotta. In particolar modo, la NASA e l’ESA sarebbero più spaventate dal secondo meteorite per via, anche, delle sue notevoli dimensioni. 

La Terra è quindi in pericolo? Non si possono dare risposte certe in merito a ciò, ma ecco tutti i dettagli sui due asteroidi.

QV89 e Apophis: i due asteroidi minacciano il nostro Pianeta

Partendo da QV89 possiamo subito elencare le date in cui l’asteroide compirà il suo viaggio accanto la Terra. In particolar modo le due agenzie spaziali hanno indicato come anni utili: il 2019 (9 settembre), il 2032, 2045 e 2062. Durante queste rotte, QV89 percorrerà il suo viaggio ad una distanza molto elevata da noi: ben 6,4 milioni di chilometri e proprio per questo, le probabilità di impatto sono minime e risalgono ad appena 1 su 7000.

Leggi anche:  Asteroidi: svelata la grandezza definitiva per distruggere la Terra

Diversamente da lui, Apophis sfiderà maggiormente il pianeta Terra, passando per ben due volte ad una distanza di soli 31000 chilometri. Nello specifico nelle date del 2029 e 2068. Le agenzie spaziali hanno stabilito che tale meteorite possiede un diametro di 340 metri, ma ciò che li spaventa di più sono i campi gravitazionali. La NASA e l’ESA, infatti, nutrono il timore che alcuni di quest’ultimi possano provocare uno spostamento della rotta di Apophis e spingerlo più rischiosamente verso la Terra condannando tutta la popolazione.