compagnie telefoniche svuotano credito residuoHanno riscontrato problemi i consumatori che sono clienti Tim, Wind, Vodafone e 3 Italia; non si tratta di problemi con la linea, con la connessione o la velocità ma di problemi relativi con il credito residuo telefonico perché da un giorno all’altro se lo sono ritrovato azzerato.

Non conoscendone il motivo, i clienti si sono giustamente lamentati con il proprio gestore telefonico per cercare di capire cosa è successo realmente; ecco quello che è capitato a molti  clienti Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia.

Credito residuo azzerato: ecco quello che è successo realmente

Gli abbonamenti telefonici sono il motivo principale se il credito residuo telefonico si svuota da un momento all’altro; si tratta di servizi a pagamento che si attivano con molta facilità senza il bisogno di un reale consenso da parte dell’utente.

Stiamo dunque parlando di suonerie personalizzate, oroscopo giornaliero, chat erotiche e via dicendo; purtroppo i consumatori non si rendono neanche conto di averne attivato uno perché basta un click sbagliato su un banner pubblicitario o su un sito web poco sicuro; solitamente prevedono costi settimanali molto alti, addirittura alcuni hanno un costo di 8,00/10,00 Euro a settimana e per questo motivo i consumatori si trovano con il credito residuo azzerato o sotto zero.

Leggi anche:  3 Italia: la Play 50 Plus può essere sostituita dalla ALL-IN 100

Per capire se si tratta o meno di un abbonamento telefonico, il consumatore deve necessariamente contattare il Servizio Clienti e controllare le tariffe e i servizi attivi; nel caso in cui ci fosse un abbonamento telefonico attivo è necessario parlare direttamente con un operatore telefonico per risolvere il problema e cercare un modo per essere rimborsato.