apophis-qv89

Due nuovi asteroidi stanno incombendo sulla Terra, la quale potrebbe rimanere vittima di un impatto. In particolar modo, i protagonisti di questa vicenda sono stati denominati QV89 e Apophis, due meteoriti che effettueranno viaggi diversi e prevedono probabilità di schianto differenti. La NASA e l’ESA, per essere più specifici, nutrono maggior timore per il secondo corpo piuttosto che per il primo, data la vicinanza con cui esso passerà accanto alla Terra durante il suo secondo viaggio. Per ora non c’è da temere: vi è un potenziale rischio, ma non si può affermare che lo schianto sia certo ed in ogni caso, le due agenzie spaziali sono già all’opera per evitare tale probabilità se dovesse verificarsi.

QV89 e Apophis: ecco tutto quello che sappiamo su questi due meteoriti

Il primo asteroide che passerà accanto alla Terra è QV89, precisamente il 9 settembre 2019. Oltre a questa data, il meteorite compirà il suo viaggio anche altre tre volte: nel 2023, nel 2045 e 2062. Le probabilità di impatto con il nostro pianeta ammonta ad 1 su 7000 e i rischi sono maggiormente minori visto che attraverserà il sistema solare a circa 6.4 milioni di chilometri di distanza. A destare maggior timore, come già detto, è Apophis che effettuerà due viaggi. Il primo avverrà nel 2023 ed il secondo nel 2068. Proprio in merito a quest’ultimo, la NASA e l’ESA sono un po’ più preoccupate considerato il rischio che quale campo gravitazionale possa spostare la rotta dell’asteroide. Le probabilità di impatto ammontano ad 1 su 100 mila mentre la distanza di rotta dal pianeta Terra ammonta a soli 31000 chilometri.