Si chiama Pavlok ed è un braccialetto che aiuta a sconfiggere le cattive abitudini, come quella dello Shopping compulsivo, emettendo una (piccola) scossa elettrica. Tutto ciò a partire dall’omonima app disponibile sia per iOS che per Android sulla quale impostare il vizio da combattere.

Per tenere sotto controllo il conto durante le sessioni di Shopping non occorrerà altro che collegare il braccialetto Pavlok al conto ed impostare sull’applicazione il limite massimo di spesa. Quando questo limite verrà raggiunto, il braccialetto provvederà anzitutto ad inviare una notifica allo smartphone dell’utente, avvisando quest’ultimo di aver raggiunto il limite fissato. Se ciò non dovesse bastare, allora il Pavlok rilascerà una scossa da 350 volt, potente abbastanza da porre fine alla sessione di Shopping sfrenato, o almeno si spera.

Pavlok, il braccialetto che ti dà la scossa se stai spendendo troppo

Il bracciale si ispira al riflesso condizionato ipotizzato da Ivan Pavlov: un cane abituato ad associare il suono della campanella all’arrivo di cibo, inizierà ad un certo punto a salivare al solo udire della campanella, anche se la ciotola di croccantini non arriverà.

Leggi anche:  Samsung Galaxy Note 10: trapelate le specifiche di due modelli

Allo stesso modo, la scossa che viene emessa dal Pavlok ogni volta una persona si lascia andare al vizio, dovrebbe creare nel cervello un’associazione negativa e sgradevole rispetto all’azione compiuta, che dovrebbe permanere anche quando non si indosserà più il braccialetto.

Il braccialetto Pavlok costa circa duecento dollari, e secondo i suoi ideatori basteranno tre o quattro giorni al massimo per sconfiggere definitivamente una brutta abitudine, che si tratti di Shopping Compulsivo, di dipendenza da smartphone, dal fumo o quel che sia.