WhatsApp continua ad essere, ad anni di distanza dal suo boom di popolarità, la piattaforma di messaggistica più utilizzata da mezzo mondo. Nonostante l’avanzata di ipotetici rivali sempre più agguerriti come Telegram ed Instagram, WhatsApp mantiene la posizione di vantaggio. A sfidare questo colosso a breve potrebbe essere un altro gigante di internet: Google.

 

Google rivitalizza gli SMS e si prepara alla guerra con WhatsApp

Da alcune settimane numerosi siti internazionali stanno raccontando il lavoro degli sviluppatori di Google, intenti nel creare un software alternativo a WhatsApp. A Mountain View si sta lavorando su un progetto segreto: un’app chiamata semplicemente “Chat” il cui funzionamento sarebbe governato dall’invio e dalla ricezione dei vecchi classici SMS.

Google sembra essere intenzionata a rivitalizzare gli SMS, trasformando però questi in Rich Communication Services (RCS). Gli RCS a cui pensa Google sono dei semplice messaggi testuali con la presenza di due differenze non di poco conto rispetto agli SMS. Gli utenti, da un lato non avranno più limiti per quanto concerne il numero dei caratteri e dall’altro avranno la possibilità di inviare video e foto.

Il modello di riferimento per questo progetto di Google non può essere quello di Apple con i suoi iMessage. E’ quindi scontato che, almeno in una fase iniziale della release, gli SMS ed la nuova “Chat” saranno disponibili solo ed esclusivamente per smartphone Android.