I cinesi hanno scoperto un nuovo modo per eliminare la zanzara tigre per sempre dal loro territorio. In alcune zone della Cina, il problema delle punture della zanzara tigre risulta molto grave e pericoloso. Di fatto l’insetto è portatore di malattie letali e virus pericolosi per l’uomo. Nelle due città di Shazai e Dadaosha il problema era tale da divenire un pericolo pubblico per lo Stato che ha ordinato a dei ricercatori di trovare una soluzione.

Chi ha curato la ricerca è il professore Xi Zhiyong, docente dell’Università di Sun Yat e presso il Centro di controllo per le malattie infettive. Ha dichiarato che lo scopo era quello di eliminar il problema partendo dalla radice sterilizzando le zanzare per impedir loro di riprodursi nuovamente.

Come sono riusciti a eliminare la zanzara tigre?

I cinesi pertanto sono riusciti in quella che sembra una delle imprese più incredibili di sempre: lo sterminio delle zanzare tigre partendo da una modifica piccola e silenziosa è una grande conquista per tutto il popolo asiatico. I ricercatori hanno reso sterili le zanzare non bloccando la riproduzione del tutto, ma inserendo in un campione di 200milioni di esemplari un batterio. Tale batterio è il Wolbachia e ha lo scopo di impedire ai futuri nascituri dalle uova di schiudersi.

Leggi anche:  Addio Zanzara Tigre: un nuovo metodo le elimina definitivamente

Solo in seguito sono stati esposti i maschi e le femmine a livelli molto bassi di radiazioni. Tutto il campione è stato rilasciato gradualmente per due anni sui territori con i più alti valori di trasmissione del virus e in soli due anni, ripetendo l’operazione più volte, si è riusciti a ridurre del 97% le punture del letale insetto.