messaggi anonimi

Inviare i messaggi anonimi se si è clienti TIM, Wind o Vodafone è possibile ma per effettuare questa operazione è necessario conoscere i codici ideati dagli stessi operatori. Tempo addietro bastava inserire una semplice combinazione di caratteri ad inizio messaggio, oggi, invece, gli operatori telefonici richiedono una modalità particolare per l’invio di questo tipo di messaggi e soprattutto dei costi maggiorati rispetto ai semplici SMS.

Messaggi anonimi: ecco come inviarli ai propri amici

Per l’invio dei messaggi anonimi, quindi, è doveroso seguire un iter molto semplice, ma obbligatorio per la riuscita dell’anonimato. In questo caso, quindi, dovremmo scindere tre diverse situazioni.

Sms anonimi se si è clienti TIM

Nel caso in cui è clienti TIM, la stringa di codice da copia e incollare e poi modificare è la seguente: “[spazio] numero del destinatario [spazio] testo del messaggio”.

Una volta effettuata questa operazione sarà necessario inviare il messaggio al numero 4895894 e tutto ciò avrà un costo di 0,63€ per ciascun SMS.

SMS anonimi se si è clienti Vodafone

Nel caso in cui si è clienti Vodafone, invece, la procedura è pressoché identica se non per un dettaglio: la “S” nella stringa del codice deve essere obbligatoriamente maiuscola. In questo caso il codice da copia, incollare e modificare è il seguente: “S [spazio] numero del destinatario [spazio] testo del messaggio”.

Questa volta il messaggio dovrà essere inviato al numero 4895894 ad un costo di 0,50€ per ciascun sms.

Messaggi anonimi se si è clienti Wind

Con Wind, infine, si torna un po’ alle origini grazie ad una procedura molto più semplice e ad un costo più ragionevole. In questo caso bisognerà inviare l’sms al numero dello stesso destinatario, ma al copro del messaggio dovrà essere anteposto il codice “*[spazio] k#s [spazio] testo del messaggio”. 

In questo caso il costo per ciascun messaggio è di 0,15 centesimi di euro.