apple-iphone-pro

Negli anno il mercato degli smartphone è stato invaso da un lunga serie di modelli e sembra che i produttori non siano stati molto lungimiranti nella scelta degli i nomi. Inutile prendere come esempio le compagnie cinesi le quale sono i campioni pesi massimi per quanto riguarda confondere il pubblico con i nomi dei dispositivi, piuttosto Apple. Quest’ultima fino a due anni fa aveva usato una numerazione normale con qualche eccezione come l’iPhone SE, ma nel 2018 tutto è cambiato in concomitanza con il decimo anniversario.

Il marchio X, guarda caso il numero dieci nella numerazione romana, ha sostituito i numeri arabi e al posto dei suffissi S o Plus hanno usato S, R e Max. Detto questo, per il 2019 i piani sembrano essere ancora una volta diversi, un cambiamento ancora più radicale. In realtà ci sono diversi scenari possibili, alcuni più plausibili di altri o più strani. L’informazione arriva da un noto tipster, CoinX, il quale aveva già indovinato in anticipo l’esistenza dell‘iPad Air da 10,5 pollici.

 

Apple e gli iPhone Pro

Finora li abbiamo iPhone del 2019 e forse, a questo punto, lo si continuerà a fare fino alla presentazione ufficiale. In uno scenario questi dispositivi si chiameranno iPhone 11, 11 Max e iPhone Pro che corrispondo rispettivamente ai successori dell’iPhone XS, XS Max e XR. Un’altra alternativa è che i due modelli principali prenderanno il nome di iPhone Pro e Pro Max mentre il più economico si chiamerà iPhone e basta; questo potrebbe sottolineare l’inizio di una nuova era. Infine, esiste anche la possibilità che si ripasserà ai numeri arabi con l’aggiunta del suffisso Pro quindi iPhone 11, 11 Pro e 11R.