oneplus-6t-aggiornamento-oxygenos

Negli scorsi giorni OnePlus ha rilasciato un aggiornamento dedicato sia alla versione base dell’ammiraglia del produttore, sia per la versione Pro. Adesso, a distanza di due settimane dall’inizio del rilascio, la patch sta raggiungendo anche gli OP 6 e la versione T. L’aggiornamento porta alcune novità viste finora solo sui modelli di ultima generazione, mentre altre non sono state implementate per ovvie ragione, come una tecnologia non adatta. Il rilascio è iniziato da poco quindi ci vorrà un po’ prima che raggiunga tutti i modelli compatibili.

 

OnePlus 6 e 6 T e l’aggiornamento dei top di gamma di ultima generazione

Tra le novità arrivate in precedenza sui due top di gamma attuali c’è la modalità Fnatic che si può trovare all’interno della più ampia modalità gaming. In aggiunta a questa c’è anche la modalità Zen le funzioni di attenuazione CC la quale andrà ad eliminare il PWN. Proseguendo si troverà anche un miglioramento nella risposta rapida orizzontale così come un miglioramento della modalità tasca.

Leggi anche:  OnePlus TV è ufficiale: in arrivo il mese prossimo

Per quanto riguarda le correzioni, oltre ad una serie di bug e quant’altro, è stato risolto un problema grave che affliggeva lo sblocco delle applicazioni tramite impronta digitale, la quale non sembrava sempre funzionare; il funzionamento si presentava quando la registrazione dello schermo era in funzione.

Come detto all’inizio, il rilascio è iniziato da poco e la patch si sta presentando sui modelli compatibili un po’ alla volta. È plausibile pensare che per completare l’intera operazione ci vorranno circa due settimane. L’inizio non è circoscritto a nessun paese quindi potrebbe succedere da un momento all’altro.