asteroidiDue asteroidi dalle dimensioni notevoli si stanno aggirando nello spazio e minacciano di collidere con il pianeta Terra durante una delle loro ronde future. Grazie alle comunicazioni rilasciate dalle agenzie spaziali sappiamo che, QV89 e Apophis (così si chiamano) hanno diverse possibilità di impatto e soprattutto prevedono rischi differenti tra di loro.

QV89: il primo asteroide e soprattutto il meno rischioso

Il primo asteroide che merita di essere presentato è QV89. Questo meteorite passerà accanto alla Terra ben quattro volte: il 9 settembre 2019 alle 9:00 di mattina (più o meno), nel 2032, 2045 e 20162. Secondo la NASA e l’ESA, QV89 ha un rischio di impatto pari a solo 1 su 7000 visto che attraverserà il sistema solare ad una distanza approssimativa di 6,7 milioni di chilometri.

Apophis: la vera minaccia per le agenzie spaziali

Il vero problema secondo le agenzie spaziali è rappresento da Apophis, il secondo asteroide che attraverserà il Sistema Solare. Questo meteorite vanta un diametro pari a 340 metri ed effettuerà il suo viaggio vicino alla Terra ad appena 31000 chilometri. Esso percorrerà lo stesso percorso almeno due volte: in data 2029 e 2068. Sebbene la prima non sia un vero e proprio problema, la seconda data potrebbe essere drammatica e vedere un vero e proprio impatto tra il nostro pianeta e codesto asteroide. Attualmente le probabilità di impatto sono basse (1 su 100000), ma la NASA è preoccupata che qualche campo gravitazionale possa spostare la rotta di Apophis.

A tal proposito è stato dichiarato che sia l’ESA che la NASA starebbero lavorando ad un mezzo di difesa per salvaguardare il mondo.