Per coloro che hanno potuto sperimentare le varie anteprime su Android Q, avrete notato tutti i problemi e le incompatibilità delle app. Nel frattempo, gli sviluppatori lavorano costantemente per risolvere tutte le problematiche riscontrate. Gli utenti di Pokemon Go possono tirare un sospiro di sollievo, poiché l’ultimo aggiornamento del gioco di realtà aumentata funziona con Android Q.

Siamo stati informati dell’aggiornamento nelle ultime ore e possiamo confermare che l’aggiornamento in corso al momento (v0.151) funziona effettivamente su Android Q. Le versioni precedenti del gioco ti portano fino alla schermata di caricamento, ma non riescono effettivamente a entrare nel vivo del gioco. Pokemon Go e il suo sviluppatore, Niantic, sono ben noti per aver sollevato ulteriori barriere e protezioni.

Pokemon Go finalmente funziona correttamente anche sui dispositivi con Android Q

Le barriere imposte dall’azienda sono apparentemente pensate per prevenire gli imbrogli, ma si basano su una vasta rete che a volte impedisce – a coloro che eseguono il root, la ROM o modificano i loro dispositivi – di giocare. In precedenza, i metodi di rilevamento delle modifiche del gioco, e anche al dispositivo, erano quasi ridicoli. Tra la natura beta delle anteprime degli sviluppatori e la filosofia generale del software di Niantic, non sorprende che il gioco non funzionasse in precedenza su Android Q.

Leggi anche:  Huawei Mate 30 verrà annunciato il 19 settembre, cosa sappiamo finora

Con solo un’altra anteprima per sviluppatori Android Q rimasta prima della versione finale (prevista nei prossimi due mesi) Niantic sembra essersi finalmente arreso. L’aggiornamento che abbiamo testato per offrire la compatibilità Android Q (v0.151) è ora disponibile sul Play Store. Se non lo vedi sul tuo dispositivo e desideri installarlo in anticipo, puoi anche scaricarlo da APK Mirror.