auto più rubate d'italia

Dopo anni in cui abbiamo denotato un calo dei furti di automobili in Italia, il trend si è di nuovo invertito, così com’è emerso dai dati divulgati dal Ministero dell’Interno. Le statistiche raccontano che nel 2018 sono stati 105.239 i furti di autoveicoli, con una crescita del 5,2% rispetto ai 99.987 registrati nel 2017.

L’inversione di tendenza è preoccupante soprattutto per la costante bassa percentuale di auto ritrovate ferma al 40%. L’analisi mostra anche che alle tradizionali tecniche di furto si sono affiancate soluzioni hi-tech per venire incontro ai sofisticati sistemi elettronici delle auto di ultima generazione.

 

Automobili in Italia: le novità e la classifica delle più rubate

Tra le automobili più rubate in Italia trionfa come sempre la Fiat Panda, campione di vendite sul territorio così come di furti. Ma i ladri non amano solo la piccola economica della casa torinese, poiché al secondo posto troviamo la Fiat 500, che dall’ultimo restyling è tornata a essere un’icona italiana di stile.

Leggi anche:  Bollo auto cancellato: ecco quando si potrà dire addio alla Tassa

Tolte la auto italiane, in classifica troviamo i SUV di maggiore successo tra quelli più venduti dalle Case automobilistiche presenti in Italia. Anche qui i ladri seguono il trend delle vendite, rubando i veicoli più desiderati tra quelli che occupano le posizioni in classifica. Nell’ordine, troviamo Range Rover Evoque, la compatta Jeep Renegade, la Toyota RAV4 e la Ford Kuga.

Nessuna auto sportiva è presente nella top ten, poiché a chiudere la classifica segnaliamo vetture differenti come Lancia Ypsilon, Nissan Qashqai, Toyota C-HR e Ford Fiesta. D’altronde seguire il trend delle auto più vendute garantisce ai ladri una facilità maggiore di piazzare le vetture sottratte ai proprietari originali.