Facebook

Il social network Facebook, nonostante sia al momento impegnato a pensare alla multa ricevuta dall’Antitrust a causa dello scandalo Cambridge Analytica, non ha mai smesso di pensare alla propria versione di Fire TV.

Si tratta di Portal, alternativa proposta dall’azienda di Menlo Park ai dispositivi come Amazon Echo e Google Nest Hub. Si tratta di un dispositivo da collegare alla TV con una propria fotocamera integrata, che permetterebbe anche di iniziare delle videochiamate. Ecco tutti gli ultimi aggiornamenti.

 

Facebook continua a pensare a Portal

L’azienda controllata da Mark Zuckerberg, continua a pensare alla propria versione di Fire TV, chiamata Portal, non ancora reso disponibile in Europa, anche se il rilascio ufficiale è atteso per l’autunno prossimo. Al momento la piattaforma è al lavoro per offrire un’alternativa ad un tipo di prodotto che già stanno offrendo Amazon e Google. Si tratta del Fire TV/Chromecast, uno strumento da collegare al televisore che permette di aumentare le funzionalità.

In poche parole trasformerebbe la vostra TV in un dispositivo per lo streaming di contenuti tramite smartphone. La novità a cui Facebook sta pensando è l’integrazione di una fotocamera che permetta di sbloccare le attività fino ad ora non possibili con i dispositivi già esistenti. Al momento non ci sono ancora informazioni ufficiali sul nuovo dispositivo, oltre il lancio previsto per l’autunno.

Secondo quanto riportato da The Information, la piattaforma sarebbe entrata in contatto con Netflix, Disney+, HBO e Hulu per riuscire ad integrare i servizi proprietari. L’ostacolo è rappresentato dalla videocamera, che potrebbe creare dubbi sull’argomento privacy, lotta che la piattaforma sta portando avanti da parecchio tempo. Vi terremo ovviamente informati su qualsiasi novità.