xiaomi solare

L’autonomia di smartphone e tablet è il problema principale di qualsiasi utente visto che i device si scaricano molto in fretta ed in moltissimi casi non si riesce ad arrivare a fine giornata. Xiaomi sembra aver risolto questo problema brevettando il primo smartphone con pannello solare integrato.

Il brevetto non è nuovo nuovo ma è stato trovato nell’archivio del World Intellectual Property Office (WIPO) qualche giorno fa facendo impazzire gli utenti in rete. Il pannello fotovoltaico da quanto si apprende verrà posto nella parte posteriore dello smartphone e premetterà di ricaricare in parte la batteria migliorando così l’autonomia dello stesso. Al momento non si conoscono le caratteristiche dello stesso ma possiamo immaginare che un pannello fotovoltaico di quelle dimensioni sia in grado di erogare solamente dal 3W ai 7W di potenza.

 

Lo smartphone Xiaomi che si ricarica con il Sole

Xiaomi potrebbe essere proprio la prima società a mettere in commercio lo smartphone dotato di un pannello fotovoltaico nella back cover. Lo stesso pannello sara coadiuvato da un software che permetterà di sapere in tempo reale lo stato di carica della batteria e la potenza erogata. Dalle foto del brevetto si intravede uno smartphone molto classico con 2 fotocamere messe a semaforo nella parte posteriore e nessun lettore d’impronte digitali che invece potrebbe essere posizionato sotto il display. Interessante la parte anteriore con un display full screen senza fotocamera anteriore che potrebbe essere nascosta con un meccanismo pop up a scomparsa.

 

Quando arriverà sul mercato?

Purtroppo non sappiamo se tale smartphone arriverà mai sul mercato poiché anche se il brevetto è stato depositato non è sicuro che tale tecnologia sia già matura per essere utilizzata sugli smartphone di ultima generazione.