pokemon go

Pokemon Go ha infranto il muro del miliardo di download in tre anni, entrando di fatto nell’olimpo dei titoli per il gaming mobile più scaricati di tutti i tempi. Il gioco creato da Niantic fu lanciato nell’estate del 2016, raccogliendo da subito un enorme consenso tra il pubblico prima che altri big del gaming come Fortnite non ne rallentassero la crescita a livelli più umani.

Secondo il sito di analisi e report nel mondo delle app Superdata, Pokemon GO continua a crescere nel numero di utenti che vi giocano attivamente, raccogliendo oltre 147 milioni di nuovi gamer al mese.

 

Pokemon GO sfida Fortnite: le novità sul gioco e il suo record

Per chi non ne conoscesse il fenomeno di Pokemon GO, nell’estate di tre anni fa è diventato una vera e propria mania per milioni di giocatori in tutto il mondo: una pletora di persone che camminano per strada con lo smartphone in mano per acchiappare Pokemon virtuali nei posti più disparati della città. Dall’entusiasmo per un titolo che sfruttava la realtà aumentata, presto si arrivò alle prime polemiche. 

Leggi anche:  Pokemon GO: ultime novità sull'evento e nuovo SAFARI previsto per ottobre

Infatti, il gioco finì nel mirino di associazioni di genitori e altri gruppi di pressione per motivi di privacy e perché causava incidenti di distrazione a chi lo utilizzava. Addirittura fu bandito dall’Islam per motivi non proprio chiarissimi. Negli ultimi anni a sostituire Pokemon Go ci ha pensato un titolo abbatti record come Fortnite, in cima alle classifiche per guadagni e consensi.

Parlando di questo videogame, negli eSports di pochi giorni fa a New York si è tenutala Coppa del Mondo: campione è stato un teenager di 16 anni che ha vinto 3 milioni di dollari. Chissà come cambierà la vita di quel ragazzo da ora in poi.