È da mesi che compaiono informazioni sui prossimi top di gamma di Samsung, ovvero i modelli della serie Galaxy Note 10. Finora i rumors e i leaks hanno preferito i due modelli principali della serie ovvero quello base e quello Plus mentre il modello e è stato quasi messo in secondo piano; il modello 5G è stato invece completamente ignorato. Ancora una volta un grossa molte di specifiche, praticamente il foglietto ufficiale relative a quest’ultime, sono trapelate e riguardano proprio il Galaxy Note 10 Plus.

Il phablet che diventerà il modello più grosso mai prodotto della serie avrà un display da 6,8 pollici mentre la risoluzione sarà di 1440 x 3040 pixel ovvero QHD Plus. Ad alimentare il pannello, e il resto, ci saranno dei processori top di gamma nuovi di zecca ovvero lo Snapdragon 855 Plus per i modelli dedicati al mercato statunitense e l’Exynos 9825 per quelli dedicati a quello europeo e asiatico. Affiancato a quest’ultimi ci saranno 12 GB di RAM e 256 / 512 GB di spazio d’archiviazione interna; la tecnologia sarà la UFS 3.0.

Leggi anche:  Nokia e il 5G: HMD Global ha in sviluppo uno smartphone economico

 

Samsung Galaxy Note 10 Plus

Un aspetto su cui si è discusso molto è la batteria che nelle ultime serie di questi modelli è sempre risultata il punto debole. In questo caso ci sarà un’unità da ben 4.300 mAh la quale sarà dotata di tecnologia di ricarica rapida da 45 W in caso di filo e 20 W in caso di ricarica wireless. A livello di comparto fotografico i numeri risultano bassi rispetto a molti nuovi smartphone, ma non bisogna lasciarsi mettere in soggezione. L’obiettivo principale posteriore sarà di 12 MP, il teleobiettivo sempre da 12 e l’ultra-wide da 16 MP; quella frontale sarà da 10 MP.

Come sappiamo le presentazioni di tali modelli avverranno il 7 agosto. Ovviamente l’arrivo sul mercato è previsto per qualche settimana dopo, ma i pre-ordini dovrebbero iniziare subito lo stesso giorno. I prezzi saranno alti considerando che il modello base con 8 GB partirà da 999 euro.