Waze è tra le applicazioni dedicate alla navigazione stradale più scaricate al mondo, insieme a Google Maps, Sygic ed Apple Maps. Eppure, grazie alla presenza di numerose features – poi successivamente rielaborate ed integrate anche dai servizi forniti dai suoi competitor – e al fatto che l’intera piattaforma ruoti attorno ad una community fatta di milioni di utenti che contribuiscono a rendere il viaggio più agevole fornendo informazioni di vario tipo, Waze sembra essere sempre un passo avanti alle altre applicazioni del suo genere.

Gli utenti di Waze, infatti, possono segnalare la presenza di errori, interruzioni, mappatura, il prezzo della benzina, la presenza di autovelox e incidenti stradali. Ma non finisce qui: a breve, infatti, gli utenti potranno anche segnalare il costo del pedaggio autostradale.

Waze ti mostra quanto costa il viaggio in autostrada

A dire il vero, la funzione è già disponibile negli Stati Uniti e in Canada, ma Google non ha ancora comunicato quando l’aggiornamento sarà disponibile anche in Europa, e dunque in Italia.

Leggi anche:  Smartphone: gli studi ne dichiarano sicuro l'uso, nessun rischio tumore

Quel che sappiamo è che si tratta di una funzione davvero interessate e molto utile per tutti quegli utenti che, negli spostamenti, si trovano spesso a dover percorrere dei tratti autostradali. L’opzione dovrebbe funzionare in questo modo: si inserisce la destinazione del viaggio, e se questo prevede un pedaggio a pagamento allora Waze ne mostrerà il prezzo.

Com’è stato detto in precedenza, saranno gli stessi utenti di Waze a segnalare il prezzo del pedaggio autostradale, per cui non sarà possibile conoscerne l’importo corretto, ma solo una cifra approssimativa.