Lo scorso mese di giugno Sky Italia ha nominato il suo amministratore delegato. Sulla poltrona più importante della società a proprietà Comcast ora siede Maximo Ibarra, un nome che già conosciuto in Italia a causa dei trascorsi dello stesso Ibarra in Wind. La scelta del CEO è indicativa di quello che sarà l’obiettivo di Sky nel futuro prossimo: impegnarsi sempre più nel mondo di internet.

 

Sky, per gli utenti arrivano le offerte con le reti in Fibra Ottica

Seguendo quello che è un percorso già reale in Regno Unito ed Irlanda, anche in Italia Sky cerca di ampliare la sua offerta.La pay tv guarda sempre con più interesse al mondo della telefonia, con un’attenzione particolare alla tecnologia della Fibra Ottica. 

Leggi anche:  Sky rovina TIM: sta per arrivare un servizio rivoluzionario per la pay tv

Nel futuro a medio termine Sky dovrebbe offrire ai clienti delle offerte uniche con la visione dei canali uniti alle connessioni in Fibra Ottica. In pratica gli asset della televisione si sposterebbero dai classici sistemi satellitari a quelli web. L’azienda è supportata dalle prime analisi di mercato, che prospettano un notevole aumento di utenza grazie a questa strategia commerciale.

La notizia di una Sky impegnata nel settore della telefonia ovviamente non fa piacere TIM, Vodafone e Wind. A tal proposito, i gestori tradizionali devono guardarsi le spalle anche da Iliad, anch’essa sempre più interessata alle reti ADSL e Fibra Ottica.