Sono passate pochissime settimane da quando Big G ha presentato ufficialmente dopo diversi anni i suoi nuovi smartphone “economici”, cioè gli ultimi Google Pixel 3a e Google Pixel 3a XL. Si tratta di due smartphone molto interessanti, soprattutto dato che dispongono praticamente dello stesso comparto fotografico dei fratelli maggiori. E proprio riguardo al comparto fotografico, il team di DxOMark ha da poco pubblicato l’analisi completa effettuata sul Google Pixel 3a.

Google Pixel 3a sotto al Google Pixel 3 di un solo punto nella classifica di DxOMark

Il piccoletto economico di casa Google è stato quindi l’ultimo protagonista dell’attenta analisi fotografica effettuata dal team del settore di DxoMark. Lo smartphone ha totalizzato un punteggio complessivo pari a 100 punti, il quale lo piazza subito al di sotto del top di gamma Google Pixel 3. La differenza fra i due, infatti, è di un solo punto (il top di gamma dell’azienda aveva infatti raggiunto un punteggio totale di 101 punti).

Si tratta davvero di un ottimo risultato per questo dispositivo, soprattutto rapportato al prezzo di vendita al quale è venduto, ovvero attorno ai 400€. Nel complesso, infatti, il comparto fotografico del piccoletto Google Pixel 3a è quasi alla pari di quello che troviamo sul fratello maggiore Google Pixel 3. Apparentemente l’unica vera differenza fra i due risiederebbe nel comparto video, dove lo smartphone ha totalizzato un punteggio di 95 punti (inferiore di 3 punti, quindi, al fratello top di gamma).

Questo, secondo quanto dichiarato dal team di DxOMark, è dovuto alla presenza su questo device di un processore meno potente di quello presente sul top di gamma dell’azienda. Per questo motivo, quindi, Google Pixel 3 rimane comunque un gradino sopra al Google Pixel 3a. Come già detto precedentemente, però, il piccoletto di casa Google ha da la sua parte il prezzo. Risulta infatti difficile ad oggi trovare uno smartphone con questo fantastico comparto fotografico attorno ai 400€.