radiazioni smartphone SAR

Molti sono i consumatori che continuano ad essere convinti che tutti i dispositivi tecnologici, in particolare gli smartphone, siano pericolosi per il corpo umano; si tratta di un argomento che nasce da quando il primo smartphone arriva in commercio e ancora oggi si continua a parlarne, nonostante i numerosi studi scientifici condotti.

Molti sono gli scienziati che hanno deciso di condurre delle analisi in merito proprio per scoprire se gli smartphone sono realmente nocivi per il corpo umano ma, le analisi non hanno mostrato risultati evidenti; ciò significa, che i dispositivi mobili rilasciano delle onde elettromagnetiche (chi più e chi meno perché dipende dal modello) ma non sono così pericolose per il corpo umano.

Radiazioni e smartphone: ecco la verità

Come anticipato precedentemente, i dispositivi mobili quando sono in uso rilasciano delle onde elettromagnetiche che il corpo umano assorbisce, ma non sono un reale pericolo; in commercio ci sono alcuni modelli che rilasciano più onde elettromagnetiche di altri e prima si essere disponibili sul mercato, sono controllati accuratamente da un ente in particolare. Per quale motivo? Per capire bene la situazione bisogna partire da una sigla in particolare: VALORE SARSpecific Absorption Rate; si tratta di un valore espresso in percentuale di quante onde elettromagnetiche assorbisce il corpo umano e la normativa europea consente un valore massimo di SAR: 2W/Kg.

Leggi anche:  Samsung: bene la vendita degli smartphone, male il resto

Proprio per questo limite che la normativa europea consente, c’è un ente in particolare che controlla se le aziende telefoniche la rispettano o meno; stiamo parlando dell’Ufficio Federale per la Protezione dalle Radiazioni del Governo della Germania che ha il compito di verificare ogni smartphone e di stilare una lista del corrispettivo Valore SAR. Grazie a Commify questa lista è ormai pubblica e i consumatori possono scoprire quali sono gli smartphone più pericolosi; ecco quali sono quelli che hanno un valore SAR alto:

  • Xiaomi Mi A1 con 1,75%;
  • One Plus 5T con 1,68%;
  • Google Pixel 3XL con 1,39%;
  • Iphone 7 con 1,38%.